Correva l’anno….2006

Tratto dal semestrale n.14 “al sâs” del Gruppo di Studi “Progetto 10 Righe” 10 righe

a cura di Luigi Ropa Esposti

17 – 26 giugno 2006: “Radio days, Marconi, la radio, la sua terra”
Si è svolta a Sasso Marconi la terza edizione della rassegna dedicata a Marconi ed alla sua terra. Numerose e variegate le iniziative, dalla mostra di radio d’epoca ai convegni sulla radio e le telecomunicazioni. Sabato 24 giugno si è svolta la cerimonia ufficiale della consegna del premio Città di Sasso Marconi. Per ogni ulteriore dettaglio si rimanda all’articolo in questa stessa rivista intitolato “Speciale Radio days”.

"Radio days" 2006

24 giugno 2006: un momento della cerimonia per la consegna del premio Città di Sasso Marconi durante i “Radio days” (foto ufficio stampa di Sasso Marconi)

Giugno – ottobre 2006: Marconi in mostra ad Oxford
Si è svolta al “Museum of History of Science” di Oxford la mostra dedicata a Marconi, organizzata per valorizzare l’archivio e la collezione di documenti storici acquisiti dall’ateneo inglese nel 2004 dalla Marconi Wireless Telegraph Company (la società fondata a Londra da Guglielmo Marconi nel 1897) evitando che andassero dispersi nelle mani di una molteplicità di appassionati e collezionisti di tutto il mondo. Si tratta di materiale, per la maggior parte risalente ai primi del `900, che ha segnato le tappe dell’evoluzione della comunicazione senza fili sviluppata dall’illustre scienziato, in gran parte esposto al pubblico per la prima volta.

Giugno 2006: iniziati i lavori di messa in sicurezza di villa Ghisilieri a Colle Ameno
Il Comune di Sasso Marconi ha dato avvio ai lavori di restauro di villa Ghi
silieri e Villa Davia all’interno del borgo di Colle Ameno. I lavori consistono nella messa in sicurezza delle strutture e sono volti ad evitare ulteriori crolli della già martoriata struttura, predisponendola ai futuri interventi di restauro e ristrutturazione.

Giugno 2006: nozze d’oro a Sasso e a Lagune
Hanno festeggiato i 50 anni di unione Anna Maria Venturi e Calisto Cevenini di Sasso Marconi, mentre a Lagune hanno festeggiato Anna Mattioli (Anna dal Làgòn) e Giuseppe-Ventura (Bibi). Un augurio alle nostre coppie d’oro.

Giugno 2006: da Sasso a Siderno in Calabria con la bici e con 69 anni
Mitica impresa del sessantanovenne Emanuele Magni che, nel nome del gemellaggio siglato fra Sasso e la cittadina calabrese nel 20011 ha percorso in bicicletta gli oltre mille chilometri che separano Sasso da Siderno. All’arrivo è stato ricevuto dalle massime autorità locali alle quali ha consegnato un messaggio del nostro Sindaco. Bravo due volte perché ha poi ripercorso in bicicletta anche il ritorno da Siderno a Sasso Marconi.

Emanuele Magni parte per Siderno

Maggio 2006: il sessantanovenne Emanuele Magni davanti al municipio di Sasso Marconi prima della partenza in bici per Siderno in Calabria (foto Ufficio Stampa del comune di Sasso Marconi)

Giugno 2006: tigri a Monte Adone
Sono state trasferite al Centro Tutela Fauna Esotica e Selvatica di Monte Adone due tigri
sequestrate ad un circo dal Corpo Forestale dello Stato. Le due nuove ospiti, madre e figlia, hanno trovato un ricovero più dignitoso ma, soprattutto, più attenzione e affetto presso il centro sassese specializzato nella cura e ricovero di animali esotici e non.

Lunedì 10 luglio 2006: a Sasso Marconi cerimonia di inaugurazione della nuova autostrada
Evento eccezionale per Sasso Marconi: si è svolta presso il nuovo casello autostradale di Sasso Marconi, in località Capra – Cinque Cerri, la cerimonia di inaugurazione del primo tratto funzionale dei lavori di potenziamento della Al nel tratto tra Sasso Marconi e la Quercia, alla presenza delle massime autorità dello Stato (il ministro per le Infrastrutture Antonio Di Pietro e il suo predecessore Lunardi) della Regione (il Presidente Errani e l’assessore Peri) di Autostrade per l’Italia e degli enti locali, tra cui il nostro Sindaco Marilena Fabbri.
È stato tagliato il nastro di apertura della galleria di Monte Mario, che inaugura formalmente la nuova viabilità autostradale nel tratto della Variante di Valico tra Sasso Marconi e La Quercia.
La cerimonia si è svolta dopo 46 anni dall’inaugurazione dell’autostrada tra Bologna e Firenze, nel 1960, da parte di Amintore Fanfani.

10 luglio 2006: il Ministro Di Pietro in località Cinque Cerri in occasione della cerimonia di inaugurazione della nuova viabilità autostradale (foto Luigi Ropa Esposti)

10 luglio 2006: il Ministro Di Pietro in località Cinque Cerri in occasione della cerimonia di inaugurazione della nuova viabilità autostradale (foto Luigi Ropa Esposti)

Luglio – ottobre 2006: Arcotronics: nuova proprietà, nuova sede ?
Trapelano in luglio le prime indiscrezioni circa la possibilità, per la Società Arcotronics di Sasso Marconi, di un passaggio di proprietà dai giapponesi della Nissei agli americani della DBZ. Per l’azienda, cui fanno capo nella nostra provincia tre stabilimenti e 1700 addetti, si ventila anche l’ipotesi di un trasferimento dell’attuale stabilimento da via San Lorenzo ad altro luogo più idoneo.
Ad ottobre viene
confermato il passaggio della proprietà, con maggioranza agli americani ed una quota minoritaria ai dirigenti dell’azienda. Per quanto concerne il trasferimento della fabbrica si attendono novità.

Luglio 2006: istituita la Riserva del Contrafforte Pliocenico
Con la pubblicazione sul bollettino Regionale dell’Emilia Romagna, si è concluso il percorso che ha portato all’istituzione della Riserva Naturale del Contrafforte Pliocenico, che abbraccia i comuni di Sasso Marconi, Monzuno e Pianoro, per un’estensione di 758 ettari. La tutela di questo importante patrimonio naturale sarà affidata agli enti locali: Provincia, Comunità Montana e ai rispettivi Comuni. La costituzione dell’ente di gestione è prevista per il 2007. Viene così sancito definitivamente l’altissimo valore ambientale di questa emergenza geologica bolognese.

30 luglio 2006: ci ha lasciati Primo Cumani
Si è spento all’età di 88 anni Primo Cumani che fu consigliere comunale e assessore ai servizi sociali, periodo durante il quale vennero istituiti i primi centri anziani. Cumani era noto al pubblico anche per la sua attività di impagliatore – cestaio che metteva in mostra durante la “Fìra di Sdàz”.

Primo Cumani fotografato nel 2000 mentre esegue l'attività di impagliatore durante la "Fira di Sdàz" (foto Luigi Ropa Esposti

Primo Cumani fotografato nel 2000 mentre esegue l’attività di impagliatore durante la “Fira di Sdàz” (foto Luigi Ropa Esposti

3 agosto 2006: aperta la bretella da Sasso verso il nuovo casello
Nell’ambito dei lavori di realizzazione della Variante di Valico, e dopo l’apertura del casello e della galleria, è stato aperto anche il nuovo raccordo autostradale che collega il nuovo casello alla strada provinciale Val di Setta (a Sasso ove sorgeva il vecchio casello). Sono ancora in corso i lavori di completamento della nuova Porrettana, alla quale si collegherà la nuova bretella. A metà agosto è stata anche inaugurata la terza corsia autostradale nel tratto tra Borgonuovo e Sasso Marconi, mentre a ottobre è stata aperta la nuova galleria che da Lama di Setta giunge a Gardelletta, tagliando fuori l’abitato di Vado.

8, 9, 10 settembre 2006: la 333° Fìra di Sdàz
Edizione n° 333 per la tradizionale fiera di Pontecchio; anche quest’anno l’affluenza di pubblico è stata numerosissima, così come numerosissime sono state le attrazioni e gli spettacoli. Sempre molto gradite le bancarelle e le postazioni degli artigiani, ma la parte del leone, come sempre, è stata fatta dalle strutture enogastronomiche. È venuta in visita anche una’ delegazione proveniente dalla cittadina gemella di Helston.

14 settembre 2006: la morte di Mario Coralli
Nella giornata di giovedì 14 settembre si è spento Mario Coralli, sindaco di Sasso Marconi dal 1965 al 1974, periodo che ha visto il boom economico e la nascita del primo gemellaggio con Helston nel nome di Marconi. Numerosissimi i cittadini, amici ed ex amministratori che hanno voluto tributargli la loro stima nella cerimonia di saluto che si è svolta sabato 16 settembre.

7 – 8 ottobre: auguri al Circolo Filatelico
Il Circolo Filatelico G. Marconi ha festeggiato i suoi primi 40 anni di attività. Nato nel 1966 per iniziativa di pochi soci, si è poi sviluppato concentrando le proprie attività per promuovere e valorizzare la figura e
l’opera di Guglielmo Marconi, facendosi conoscere ed apprezzare in tutto il mondo.
La commemorazione si è svolta presso il Museo G. Marconi dove, per l’occasione, è stato aperto un ufficio postale distaccato con apposito annullo commemoràtivo.
È stata inoltre inaugurata a Sasso una mostra filateliconumismatica su Marconi con esposizione di radio d’epoca. Auguri agli amici del Circolo Filatelico!

11-12 ottobre 2006: appuntamenti paleontologici alle Conchiglie
Si sono svolte presso il nuovo Centro studi “le Conchiglie”, nell’omonimo agriturismo in località Lagune, in collaborazione con l’Università di Urbino e le Amministrazioni locali (Comune di Sasso Marconi, Provincia e Regione) due intense giornate dedicate ad esperti ed appassionati di paleontologia. La località, noto sito paleontologico ricco di fossili di mare, ha ospitato numerosi esperti che hanno dibattuto sulle risorse geologiche e paleontologiche del nostro Appennino ed hanno effettuato interessanti e fruttuose ricerche sul campo. Per ulteriori dettagli si rimanda agli articoli, in questa stessa rivista, con titolo: “I1 nostro Appennino nasconde gioielli di mare” e “Un mare di conchiglie”.

14 – 15 ottobre 2006: inaugurata l’Oasi naturalistica di San Gherardo
Il Comune di Sasso Marconi ha inaugurato una nuova importante struttura di valore didattico ambientale: l’oasi naturalistica SAPABA San Gherardo, collocata a margine del fiume Reno in via Rio Conco.
L’oasi, che si estende per oltre 68 ettari, è dotata di due ampi specchi d’acqua e di tre capanni di osservazione tra cui uno (unico in Italia) per l’osservazione anfibia. La realizzazione dell’oasi è stata possibile grazie alla convenzione stipulata dal Comune con la società SAPABA per lo sfruttamento di un’area per attività estrattiva, che prevedeva al termine dei lavori il ripristino dell’area di cava come zona umida. In occasione dell’inaugurazione si sono svolti due convegni su temi ambientali e sono state condotte visite guidate a cura di guide naturalistiche. L’oasi, che svolge un’importante funzione nel sistema ecologico dell’ambiente fluviale, è ora disponibile per visite guidate e attività didattiche.

22 ottobre 2006: “Ladies in race”
Si è svolta domenica 22 ottobre la prima edizione di “Ladies in race”, competizione automobilistica organizzata dal Giulietta Club di Bologna, con il patrocinio del Comune di Sasso Marconi e Camebo, riservata a conduttrici donne.
La corsa è partita da Bologna per poi raggiungere Sasso Marconi centro e alcuni agriturismi. Se ancora non è possibile avere le “quote rosa” alla Camera almeno si possono avere sulle quattro ruote!

28 ottobre: Tartufesta, visita degli inglesi
In occasione della Tartufesta, svoltasi a Sasso Marconi tra il 28 ottobre ed il 5 novembre, è giunta in visita una delegazione della polizia locale della cittadina gemellata di Helston. La delegazione inglese ha potuto effettuare servizi congiunti con i colleghi di Sasso Marconi e confrontare le diverse problematiche legate alla sicurezza che coinvolgono i nostri paesi.
Se da noi è molto sentito il problema della viabilità, abbiamo appreso che oltremanica è molto sentito il problema
dell’abuso di alcool. Durante i pattugliamenti alcuni cittadini sassesi, increduli, si sono visti fermare da poliziotti con strane divise. Non è dato a sapersi se hanno poi accettato la consegna delle multe con humor inglese.