Colle Ameno

Colle Ameno 01 Il borgo di Colle Ameno fu fatto costruire nel sec. XVIII dall’illuminista Filippo Ghisilieri.La sua forma originale era di castello murato, aveva cioè all’intorno una cinta che circondava il palazzo e racchiudeva le abitazioni e le botteghe. L’oratorio e il borgo conservano ancora le caratteristiche originarie e sono stati recentemente restaurati mentre della villa non rimangono che suggestive rovine.Il palazzo di Colle Ameno, centro nel ‘700, di splendide feste e numerose attività artistiche era soprattutto famoso per la sua fabbrica di maioliche con tipiche decorazioni in monocromia azzurra, motivi e tipologie decorative ripresi ancor oggi da artigiani locali.

Durante la seconda guerra mondiale Colle Ameno fu sede di un comando militare tedesco e di un vero e proprio campo di prigionia.

Attualmente, dopo un’attenta ristrutturazione, a cura del comune di Sasso Marconi che ne è proprietario, le abitazioni e gli spazi per botteghe e laboratori sono di nuovo occupate.

Galleria fotografica

Galleria foto storiche di Colle Ameno

Galleria foto dell’Aula della Memoria

L’Amministrazione comunale di Sasso Marconi ha promosso la realizzazione dell’Aula della Memoria: un luogo per mantenere allenata la capacità di pensare, partendo dal ricordo di sventure che hanno segnato tragicamente il nostro territorio.

Un’aula, dove le scuole possano trovare spunti e strumenti utili per sviluppare percorsi di educazione alla pace, ai diritti umani, alla cittadinanza democratica e dove tutti i visitatori, grandi e piccoli, possono trovare uno spunto in più per riflettere.